Finestre sui Rifugiati

Coordinatrice: prof.ssa Leonilde Giancarli

 

Sono molti anni che svolgo il progetto Finestre in collaborazione con il Centro Astalli sul tema dei Rifugiati e del diritto d’asilo nell’ambito dell’Educazione ai diritti umani, oggi più che mai necessario!

 

Obiettivi e destinatari

La finalità del percorso è quella di promuovere la cultura dell’accoglienza attraverso la conoscenza e l’approfondimento dei temi proposti  che conducano gli studenti a non avere i pregiudizi originati dall’ignoranza.

Quest’anno i destinatari sono gli studenti del III A classico.

 

Materiali del progetto

il Sussidio ” Nei panni dei rifugiati”: percorso a schede on line su 8 argomenti: guerre e persecuzioni, diritti umani, diritto d’asilo, donne rifugiate, bambini rifugiati, rifugiati in Italia, rifugiati celebri, società interculturale;

il libro “Terre senza promesse. Storie di rifugiati in Italia” edito da Avagliano, già letto e relazionato dai ragazzi.

 

Attività previste

Il progetto prevede anche un incontro con un testimone e una operatrice del Centro Astalli (già effettuato in classe con un rifugiato siriano) e una visita presso la mensa sempre del Centro Astalli, situata a Roma in via degli Astalli, che sarà effettuata il 17/3/2017. Gli studenti parteciperanno inoltre al Concorso “La
scrittura non va in esilio” promosso dal Centro Astalli.